nido del mare

ASILO NIDO INTERAZIENDALE

Orari

Aperti da lunedì a venerdì con orario 8.15 – 18.15 (o 13.15 per chi frequenta part time).

Didattica

La programmazione didattica propone attività diversificate e suddivise in base alle fasce d’età.

Personale

L’equipe è composta da coordinatore, educatrici, personale ausiliario e pediatra.

L'Asilo

Nido del Mare è l'asilo nido interaziendale di RINA e Banca Passadore, nato dalla volontà comune di creare un servizio volto ad agevolare il personale delle loro società. È un'iniziativa fortemente voluta dalle due aziende, ha una funzione educativa e sociale e accoglie bambini in fascia di età compresa tra gli 8 e i 36 mesi.

La struttura è gestita dalla cooperativa sociale Co.Ser.Co e ospita un massimo di 22 bambini, di cui alcuni sono utenti esterni alle aziende promotrici.

 

Personale

MAESTRE

L’equipe è composta da coordinatore pedagogico, educatrici e personale ausiliario. Il personale educativo è in possesso dei titoli di studio obbligatori per legge, segue un percorso di formazione e aggiornamento continui, si confronta settimanalmente in equipe e partecipa mensilmente a supervisioni condotte da una psicologa.
Le educatrici seguono quotidianamente i progressi dei bambini attraverso l’osservazione, la stesura dei PEI, gli esercizi, i giochi e le attività.

PEDIATRA

Il pediatra del nido offre la possibilità di visitare i piccoli ogni quindici giorni, su richiesta dei genitori e con la presenza di un’educatrice. Il pediatra stesso comunicherà per iscritto o telefonicamente la diagnosi e l’eventuale cura.

Filosofia

L’età della prima infanzia è fondamentale per la crescita del bambino che, durante questa delicata fase, inizia ad acquisire importanti competenze.
La parola educare, dal latino e-ducere, significa tirare fuori, vale a dire fare in modo che il bambino realizzi, nel miglior modo e nelle migliori condizioni possibili, la sua unicità e il suo progetto di vita.

Mission educativa:
  • accompagnare il bambino sostenendo il suo sviluppo psico-fisico, linguistico, affettivo e relazionale;
  • realizzare il suo potenziale, unico e originale, nella formazione di una personalità responsabile, equilibrata e matura;
  • facilitare la socializzazione tra pari e con l’adulto;
  • accogliere le singole personalità nel rispetto delle diverse componenti fisiche, emotive, cognitive.

 

Attività

Nido del Mare è aperto dal lunedì al venerdì con orario 8.15 – 18.15. Si richiede di chiamare in caso di assenza entro le 9.00, orario nel quale viene ordinato il pasto. Non esiste un orario preciso entro il quale i bambini devono entrare nella struttura; in caso di ingressi in tarda mattinata, si chiede gentilmente alle famiglie di avvisare per una questione organizzativa.

Anche per quanto riguarda l’orario di uscita è possibile venire a prendere i bambini a qualsiasi ora, entro le 18.15 per i bimbi che frequentano full time ed entro le 13.15 per i bimbi che frequentano part time.

8.15 Apertura nido
9.30 Merenda del mattino
10.00-11.00 Attività strutturata
11.00-11.30 Cambio e preparazione al pasto
11.30-12.00 Pasto
12.30-13.00 Rilassamento e cambio per la nanna
13.00-15.00 Nanna
15.30-16.00 Merenda
16.00 -18.00 Gioco libero
18.15 Chiusura nido

Il Nido dispone di 2 menù prestabiliti, studiati secondo criteri che garantiscono la migliore qualità in termini di equilibrio tra elementi nutrizionali, in base alle varie età del bambino.

Lo svezzamento è seguito dall’equipe del Nido in accordo con i genitori e il pediatra curante, eventualmente con la consulenza del pediatra del Nido.

Per i bambini sopra i 12 mesi si prevedono i pasti veicolati, che seguiranno una rotazione di circa sei settimane; la struttura provvederà alla preparazione dei pasti per i bimbi dagli 8 ai 12 mesi.

L’inserimento rappresenta il primo distacco del bambino dal genitore e implica un cambiamento delle sue abitudini e la costruzione di nuovi relazioni.

È fondamentale che l’ingresso in questa nuova realtà avvenga in maniera graduale, concordando con l’educatrice di riferimento una frequenza personalizzata per i primi giorni.

In qualunque momento, inoltre, è possibile fare riferimento alla coordinatrice pedagogica, presente quotidianamente per ascoltare le richieste e chiarire gli eventuali dubbi in merito alla vita del bambino al nido.

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA
A inizio anno scolastico l’equipe presenta ai genitori la programmazione didattica, con le varie attività divise in base alle fasce di età (lattanti/semi-divezzi/divezzi).

FESTE E LABORATORI
Durante l’anno vengono organizzati vari laboratori in base alla programmazione didattica, alle richieste dei genitori e ai suggerimenti dell’equipe.
In occasione di festività e feste di compleanno si possono progettare laboratori “a tema”, anche con la collaborazione di animatori esterni.

Il passaggio dal nido alla scuola dell’infanzia può significare il passaggio da una situazione protetta e rassicurante a un ambiente caratterizzato da un maggior numero di bambini, meno insegnanti, più regole e da un rapporto educativo più “scolastico” e meno “familiare”.

Entrare nella scuola dell’infanzia vuol dire affrontare differenti sistemi relazionali, incontrare nuove regole e proposte educative, che prepareranno il bambino a un percorso di crescita e di maggiore autonomia personale.

Intraprendere un percorso di continuità tra le due scuole può facilitare dunque un inserimento più sereno e graduale nella nuova realtà scolastica. Si tratta quindi di curare i momenti di incontro tra bambini di età e di scuole differenti, consapevoli che la continuità è un modo di intendere la scuola come spazio e luogo coerente, nel quale ciascuno possa trovare l’ambiente e le condizioni più favorevoli per realizzare un percorso formativo completo.

“…Cosa è necessario portare al nido?”
Il nido fornisce tutto l’occorrente per l’igiene personale (panni, asciugamani, creme, saponi, bavaglini, coperte, lenzuolini, federe… ). Il Nido dispone, inoltre, di biberon, tazze col beccuccio e ciucci.
Si richiede ai genitori di portare qualche cambio ( body, magliette e pantaloni, calzini anti scivolo, pigiama).

“…Posso portare una torta fatta in casa per il compleanno di mio figlio?”
È possibile portare solo cibo confezionato e con scontrino.

“…Il mio bimbo deve seguire una cura. Le maestre possono somministrargli il farmaco?”
Le maestre non sono autorizzate a somministrare alcun tipo di farmaco.


Contatti